News

 

 

  • La mancata svalutazione del credito inesigibile costituisce un falso in bilancio

    19/06/2017

    L’art. 223, comma 2, n. 1, Legge Fallimentare, concerne la cosiddetta bancarotta fraudolenta impropria e punisce i soggetti che abbiano cagionato, o concorso a cagionare, il dissesto della società, commettendo, ad esempio, alcuno dei fatti previsti dall’art. 2621 del Codice civile (false comunicazioni sociali). Sul punto, con Sentenza n. 29885 del 15 giugno scorso, la Corte di Cass...

  • Ulteriori passi per l’implementazione del Mercato dei Capitali Europeo

    12/06/2017

    Giovedì scorso, la Commissione europea ha adottato ulteriori misure per l’implementazione del Mercato dei Capitali Europeo (MCE, in inglese CMU). Il CMU è il progetto della Commissione Juncker finalizzato ad aumentare i posti di lavoro e la crescita in Europa. Esso mira a rafforzare il sistema finanziario europeo fornendo fonti alternative di finanziamento e maggiori opportunità pe...

  • I ministri della Giustizia di 20 Stati membri raggiungono l’accordo sull’istituzione della Procura europea

    12/06/2017

    L’art. 86 del Trattato di Lisbona sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) prevede che il Consiglio europeo possa istituire una Procura europea (EPPO – European Public Prosecutor’s Office), al fine di perseguire i reati che ledono gli interessi finanziari dell’Unione europea. A tal proposito, lo scorso 8 giugno, i ministri della Giustizia di 20 Stati membri hanno raggiunto...

  • Mercato dei capitali UE: nuovo accordo sul rilancio delle cartolarizzazioni

    05/06/2017

    Martedì scorso, il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione hanno concordato un pacchetto che definisce i criteri per una semplice, trasparente e standardizzata cartolarizzazione. La cartolarizzazione è il processo a mezzo del quale viene creato uno strumento finanziario, tipicamente da un prestatore come una banca, mediante la trasformazione di assets in titoli....

  • La riduzione dei quorum deliberativi non consente il recesso

    05/06/2017

    Ai sensi dell’art. 2437, lett. g), del Codice Civile, hanno diritto di recedere, per tutte o parte delle loro azioni, i soci di società per azioni che non hanno concorso alle deliberazioni riguardanti le modificazioni dello statuto relative ai diritti di voto o di partecipazione. Con Sentenza del 1° giugno 2017, n. 13875, la Corte di Cassazione ha stabilito che i soci non consenzien...

  • In arrivo la web tax?

    29/05/2017

    Per web tax, si intende un’imposta a carico di quelle multinazionali dei servizi web (Google, Apple, Amazon, Facebook), le quali, pur operando in Italia, pagano poi le imposte in Paesi nei quali il regime fiscale è più favorevole. Lo scorso 22 maggio, la Commissione Bilancio della Camera ha approvato un meccanismo che prevede la cooperazione tra il Fisco e le impre...

  • Secondo il diritto europeo, non è obbligatorio comunicare i dati personali a terzi per la tutela di un interesse legittimo

    29/05/2017

    L’art. 7 della Direttiva 95/46/CE (recepita, in Italia, con il D.Lgs. n. 196/2003), in materia di protezione dei dati personali, consente agli Stati Membri di prevedere l’obbligo di comunicazione dei dati personali in favore di un terzo. Con Sentenza depositata il 4 maggio scorso nella causa C-13/16, la Corte di Giustizia europea ha chiarito che l’art. 7 non impone agli Stati memb...

  • Aiuti di Stato: la Commissione Europea semplifica le regole per gli investimenti pubblici in porti, aeroporti, cultura e regioni decentrate

    22/05/2017

    Lo scorso 17 maggio la Commissione Europea ha approvato nuove regole in materia di aiuti di Stato, per consentire agli Stati Membri di intervenire in determinati settori senza avvisare preventivamente la Commissione. Già nel 2014, il General Block Exemption Regulation aveva introdotto misure simili al fine di sostenere l’intervento pubblico nei settori della ricerca, dello s...

  • Non configurabili i costi di sicurezza in un appalto di servizi di tipo intellettuale

    22/05/2017

    L’art. 87, comma 4, vecchio Codice degli appalti (D.Lgs. n. 163/2006) prevede che l’offerta economica possa essere valutata anomala qualora i costi relativi alla sicurezza non siano specificamente indicati o non risultino congrui rispetto all’entità ed alle caratteristiche dei servizi o delle forniture. Sul punto, il Consiglio di Stato è stato recentemente chiamato a pronunciars...

  • Dati aziendali veritieri per l’omologazione del concordato preventivo

    15/05/2017

    Tra le condizioni prescritte per l’ammissibilità del concordato preventivo, rientra, ai sensi dell’art. 162, comma 2, L.F., la veridicità dei dati aziendali esposti nei documenti prodotti unitamente al ricorso. A tal proposito, l’art. 173, comma 3, L.F., stabilisce che, se nel corso della procedura emerge che tale condizione mancava al momento del deposito della proposta, il Tri...

  • Avvocato Generale: non è obbligatoria una gara per l’assegnazione di spazi aeroportuali per servizi di assistenza a terra

    15/05/2017

    In tema di assegnazione di spazi aeroportuali per l’esercizio di servizi di assistenza a terra, il TAR Lombardia ha chiesto, in via pregiudiziale, alla Corte di Giustizia europea, se ciò rappresenti un appalto di servizi, ai sensi della Direttiva 2004/17/CE, la quale prevede sempre una gara, oppure una concessione di servizi, soggetta invece alla Direttiva 96/67/CE, che non sempre richiede u...

  • Collegamento societario: la nozione va interpretata in senso ampio.

    08/05/2017

    Ai sensi dell’art. 2359, comma 3°, c.c., sono considerate collegate le società sulle quali un’altra società esercita un’influenza notevole. Sussiste una presunzione di influenza nel caso in cui nell’assemblea ordinaria può essere esercitato almeno un quinto dei voti ovvero un decimo se la società ha nozioni quotata nei mercati regolamentato. Con la sentenza n. 10726 del 3 m...

Ricerca

 

 

 
Click to view our video