News

 

 

  • Mandato d’arresto europeo: novità sul diritto di difesa

    10/10/2016

    La Legge 22 aprile 2005, n. 69, in esecuzione della Decisione Quadro n. 2002/584/GAI, ha introdotto una disciplina speciale nei rapporti giurisdizionali con gli altri Stati membri dell’Unione Europea, finalizzata all’arresto e alla consegna delle persone ricercate. Tale disciplina si sostanzia nell’introduzione dello strumento del Mandato di arresto europeo (c.d. M.A.E.), cioè la...

  • Con l’instaurazione di una nuova famiglia, ancorchè di fatto, non si ha più diritto all’assegno divorzile

    03/10/2016

    Il diritto a percepire l’assegno divorzile, da parte di uno dei due coniugi, è una delle principali conseguenze di carattere patrimoniale previste dalla c.d. legge sul divorzio (L. n. 898/1970) Secondo la Corte di Cassazione, pronunciatasi con la Sentenza del 29.9.2016 n. 19345, tale assegno non è dovuto, non solo quando uno dei due coniugi si risposi ma anche nel caso in cui, convi...

  • L’equo compenso non è dovuto sui device destinati a professionisti ed imprese

    03/10/2016

    La Legge italiana sul diritto d’autore (con le novità introdotte dal D. Lgs. 9.4.2003 n. 68 e successivi Decreti Ministeriali di attuazione) prevede a carico delle società produttrici o importatrici un contributo (c.d. equo compenso), a favore della Società Italiana degli Autori ed Editori (S.I.A.E.), per ogni apparecchio, prodotto o importato, idoneo alla registrazione di musica e/o video...

  • Nelle gare “sotto soglia” non è necessario che il Presidente della Commissione sia un soggetto esterno alla stazione appaltante

    26/09/2016

    Le linee guida dell’A.N.A.C., emanate il 4 luglio 2016, prevedevano che anche nelle gare pubbliche c.d. “sotto soglia” (aventi un valore inferiore a 5,2 milioni di euro per i lavori, e 209 mila euro per i servizi), il ruolo di Presidente della Commissione di gara dovesse essere ricoperto da un soggetto esterno all’Amministrazione appaltante, iscritto in un’apposita lista di esperti t...

  • Responsabilità degli enti certificatori a fronte di difetti di un dispositivo medico

    26/09/2016

    La Corte di Cassazione federale tedesca ha sottoposto all’attenzione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea una questione riguardante la responsabilità degli enti certificatori di dispositivi medici per inadempimento dei loro obblighi di controllo della qualità (Direttiva 93/42/CEE del Consiglio, 14.6.1993 in materia di sicurezza dei prodotti). L’Avvocato Generale, nelle s...

  • La disattivazione dell’indirizzo pec dell’imprenditore cessato non evita il fallimento

    19/09/2016

    Gli imprenditori individuali e collettivi, a norma dell’art. 10 dell’attuale Legge Fallimentare, possono essere dichiarati falliti entro un anno dalla cancellazione dal Registro delle Imprese, se l’insolvenza si è manifestata anteriormente alla cancellazione o entro l’anno successivo. La convocazione dell’imprenditore all’udienza di verifica dei requisiti di fallibilità di...

  • L’appaltante è responsabile a fronte di violazioni della normativa antinfortunistica in caso di concreta ingerenza nei lavori subappaltati

    19/09/2016

    Il Decreto Legislativo n. 81 del 2008, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, prevede la responsabilità penale dei datori di lavoro, dirigenti, committenti e responsabili dei lavori, in caso di violazione della normativa antinfortunistica. Sul punto, la giurisprudenza si era già espressa affermando che l’appaltatore, in caso di subappalto per l’e...

  • Anche l'amministratore privo di delega operativa può rispondere dei danni nei confronti della società

    12/09/2016

    L’attuale normativa in materia di diritto societario (art. 2392 c.c.) prevede che gli amministratori rispondano dei danni subiti dalla società quando non adempiano ai doveri ad essi imposti dalla legge o dallo statuto, con la diligenza richiesta dalla natura dell’incarico e dalle loro specifiche competenze. In un recente caso sottoposto al giudizio della Corte di Cassazione ci si ...

  • Verso la riforma costituzionale: luci ed ombre

    12/09/2016

    L’attenzione politica e degli operatori giuridici ed economici, in questo ultimo periodo, è rivolta al testo di legge costituzionale -pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile2016-, che attende, per la definitiva approvazione, la conferma referendaria. Si tratta di una riforma che modifica in modo sostanziale la seconda parte della Costituzione con il superamento del bicameral...

Ricerca

 

 

 
Click to view our video